Recensione: Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue

Home/Recensioni/Recensione: Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue

Kingdom Hearts 3 è stato annunciato all’E3 2013, e tutt’ora non abbiamo idea di quando sarà rilasciato. Forse per fine anno, forse il prossimo. Magari potrebbe rimanere impelagato in un purgatorio di sviluppo come Final Fantasy XV. Chi lo sa? Premesso questo, Square Enix ha deciso di mettere insieme una raccolta ben fatta come un prologo al capitolo finale, in modo da generare ulteriore attesa.

Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue è composto da due giochi ed un film: Kingdom Hearts Dream Drop Distance HD, una versione rimasterizzata in HD del titolo per Nintendo 3DS del 2012; Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep – A Fragmentary Package è una breve avventura ambientata dopo gli eventi di Birth by Sleep; Kingdom Hearts X Back Cover, il film che narra della storia dei Veggenti e degli eventi precedenti alla guerra dei Keyblade.

Tutto sommato, Kingdom Hearts HD 2.8 vale sicuramente l’acquisto anche solo per giocare Dream Drop Distance HD; nonostante fosse uscito originariamente per 3DS, il suo adattamento per PS4 è riuscito alla perfezione. Sora e Riku devono intraprendere l’esame di Yen Sid per il Marchio di Maestria, con la speranza di diventare Maestri di Keyblade per sconfiggere una volta per tutte il malvagio Xehanort. Attraverseranno sette mondi, in compagnia dei Divorasogni, per chiudere le sette Serrature del Sonno. Come la maggior parte dei giochi di Kingdom Hearts, questi mondi sono a tema film Disney, quindi ci troveremo a girovagare negli scenari di Fantasia, Pinocchio e il Gobbo di Notre Dame, tra gli altri.

Sora e Riku dovranno completare diverse missioni negli stessi mondi e, prima di accedere ad un nuovo scenario, parteciperete ad un minigioco chiamato Tuffo. È come uno skydive dove bisognerà collezionare stelle, combattere boss o uccidere un certo numero di nemici entro un tempo limite. Una volta “atterrati”, avrete un contatore temporale (la Barra di Caduta) per esplorare ed andare avanti con la storia, prima del cambio di personaggio.

Può dar fastidio, quando si è in procinto di sconfiggere un boss, ma una volta capito il meccanismo non avrete problemi a gestirvi il tempo tra i due eroi.

Il gameplay è di prima qualità in Dream Drop Distance, e l’utilizzo delle meccaniche del Fluimoto spingono i combattimenti verso un ritmo frenetico e divertente. Premendo quadrato col tempismo giusto, sarete in grado di rimbalzare sui muri, surfare sulle ringhiere e scatenare attacchi speciali. Nonostante la miriade di comandi da apprendere, spiegati alla perfezione nelle schermate di tutorial, avrete sempre una sensazione di controllo della battaglia. Inoltre, il Cambiarealtà permette di attivare un comando speciale in base al mondo che vi ospita. Sia Riku sia Sora hanno una propria lista comandi, e man mano che si progredisce sbloccherete nuove abilità, mosse, magie ed oggetti coi quali personalizzare tale lista a vostro piacimento.

Una battaglia in Kingdom Hearts HD 2.8

I Divorasogni sono i vostri principali nemici nel gioco; nonostante il loro aspetto colorato e buffo, alcuni possono essere veri ossi duri da sconfiggere. Fortunatamente, potrete averne anche tre dalla vostra parte (chiamati Spiriti). Tramite delle ricette che troverete nella vostra avventura, potrete creare i vostri Spiriti. Avrete la possibilità di dargli un nome, coccolarli e giocare con loro (attraverso qualche minigioco divertente), ma soprattutto saranno al vostro fianco in battaglia.

Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep – A Fragmentary Passage segue gli eventi di Birth by Sleep; impersonerete Aqua, risvegliatasi nel Regno dell’Oscurità e in cerca di spiegazioni.

Visivamente, è molto meglio di DDD semplicemente perché sfrutta la stessa tecnologia che vedremo in Kingdom Hearts 3. Il gameplay è molto simile ai vecchi titoli, ma il sistema di controllo è molto migliorato, lasciandovi libertà di movimento nei combattimenti. Non è un’avventura lunga, ma è graficamente meraviglioso e mischia tutto ciò che amiamo della serie in un’unica grande esperienza.

Kingdom Hearts X Back Cover scava nella storia passata della serie, e ci racconta le vicende dei Veggenti e delle missioni affidate a loro dal misterioso Maestro. Alcuni personaggi sono splendidi, specialmente Luxu che ha un qualcosa di Negan in lui (senza la psicosi). La storia in sé narra di una possibile talpa nel gruppo, e di come fiducia ed amicizia siano testate al limite massimo. Dura solo un’oretta, ma è un’aggiunta piacevole che dona ulteriore spessore all’ambiente di gioco di questo universo creato nell’ormai lontano 2002.

Per ogni fan di Kingdom Hearts, questo Kingdom Hearts HD 2.8 è un acquisto obbligato. Dream Drop Distance HD è un gioco notevole; non sarà il massimo graficamente, ma la storia e il gameplay sono eccellenti, anche se alcune delle boss fight sono davvero toste. Birth by Sleep 0. 2 si mostra con una grafica bellissima e ci dona ottime aspettative per Kingdom Hearts 3. Il film, Kingdom Hearts X Back Cover, è piuttosto buono, ma non di certo sui livelli di FFXV Kingsglaive.

Chi avrebbe mai detto che mescolare Final Fantasy e Disney insieme avrebbe generato una serie di tale successo? Fortunatamente è così, e questo prologo Kingdom Hearts HD 2.8 non farà altro che aumentare l’attesa per Kingdom Hearts 3.

PRO

  • Dream Drop Distance HD è fantastico
  • Visivamente grandioso Birth by Sleep 0.2
  • Gameplay eccellente in entrambi i giochi

CONTRO

  • Boss fight molto impegnative
  • La sessione degli specchi in Birth by Sleep 0.2

VOTO: 9.3/10

By | 2017-03-13T18:31:24+00:00 febbraio 9th, 2017|Recensioni|